allergie alimentari: come difendersi

Dal 13.12.2014 le etichette dei prodotti confezionati devono indicare gli allergeni presenti (Regol. Europeo 1169/2011). Ma quali sono gli allergeni contenuti nei prodotti e loro derivati? Cereali contenenti glutine; Crostacei; Uova; Pesce; Arachidi; Soia; Latte; Frutta a guscio; Sedano; Senape; sesamo; Anidride solforosa e solfiti superiori a 10 mg/kg, ma anche lupino,  molluschi.

Possono generare intolleranze alimentari anche il lattosio e il glutine, ma creare problemi anche alcuni coloranti e i solfiti.

Ma come fare quando mangiamo fuori casa? vale quanto sopra, cioè qualsiasi attività di ristorazione deve indicare nei propri menù la presenza di allergeni.

Sta poi a noi tutelarci, se siamo soggetti sensibili, scegliendo, chiedendo e scartando ciò che sappiamo o sospettiamo ci fa star male, ma ora la legge sta dalla nostra parte.

Vuoi sapere di più? Scrivici!

Share This: