News del 04 Giugno 2014

Scuole, in arrivo 350 milioni di euro per l’efficientamento energetico

Il Governo sta per approvare lo stanziamento di 350 milioni di euro “con un tasso agevolatissimo” e l’istituzione di un Fondo rotativo per interventi di efficientamento energetico negli edifici pubblici, con priorità per le scuole.

ggggggggggggggg2

Lo ha annunciato il Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti. Nel decreto c’è anche lo sblocco immediato di risorse per gli interventi urgenti di risanamento idrogeologico.

Gli altri obiettivi indicati dal Ministro Galletti sono: aumentare la quota di energia consumata proveniente da fonti rinnovabili e migliorare l’efficienza energetica, promuovendo le opportunità di sviluppo locale, “Un obbligo però – ha concluso il Ministro – deve essere quello del rispetto dell’impegno di spesa: se critichiamo l’Unione Europea e siamo i primi a non riuscire a spendere i soldi che la stessa UE ci consegna, diventiamo deboli. Dobbiamo dare all’UE un segno politico di virtuosità”.

Sulla questione degli investimenti nella ristrutturazione delle scuole è intervenuto anche il Ministro delle Infrastrutture, Maurizio Lupi esprimendosi come segue: “Le risorse dei Comuni destinate alla ristrutturazione delle scuole sono escluse dal Patto di stabilità interno”.

Parliamo di una somma pari a 122 milioni di euro annui per il 2014 e il 2015, ai quali si potrebbero aggiungere altri 300 milioni di euro provenienti dalla eventuale riprogrammazione, da parte del Cipe, del Fondo per lo sviluppo e la coesione 2014-2020.

Share This: