Tag: progettazione

4-1L’acqua è stata considerata per anni un bene di scarso valore in quanto ritenuta inesauribile e di nessun costo reale.

Essa tuttavia è solo in apparenza illimitata; le risorse idriche naturali infatti stanno diventando sempre più scarse, sia a causa del cambiamento climatico globale che dei comportamenti irresponsabili dell’uomo.

L’acqua meteorica rappresenta pertanto una fonte rinnovabile di inestimabile importanza.
ONE+ considerando questo elemento naturale preziosissimo per il nostro pianeta e soprattutto per l’essere umano in genere, ha fra i suoi obiettivi in ambito progettuale anche quello di proporre alla Committenza (sia che si tratti di nuova edificazione o di riqualificazione) il recuperare e riutilizzare le acque adottando semplici ed economici trattamenti per un loro utilizzo ristretto.

ONE+ predispone un’accurata progettazione – dalla fase preliminare di analisi e reperimento dati, a quella esecutiva – al fine di predisporre per lo specifico progetto sistemi idonei di captazione, filtro e accumulo.

GRONDE E PLUVIALI : indispensabili in una casa

Come accennato precedentemente l’acqua è un bene prezioso e come tale è importante attuare tutte le misure necessarie per recuperarla e non sprecarla. La pioggia è una fonte di acqua dolce che, se raccolta adeguatamente, potrebbe essere riutilizzata nelle nostre case per usi non potabili, come gli sciacquoni dei wc o l’irrigazione dei giardini. L’acqua meteorica che cade sui tetti può essere recuperata grazie alla funzione di raccolta e smaltimento di gronde e pluviali

  • Le grondaie sono una componente fondamentale del tetto, svolgendo un duplice ruolo, sia estetico che funzionale. Tutta l’acqua che cade in copertura deve essere correttamente smaltita verso il basso. Infatti, il mancato deflusso può provocare danni molto seri alla struttura dell’edificio: infiltrazioni, degrado di pareti, soffitti e pavimenti, formazione di muffa, danneggiamento delle fondazioni.
  • I pluviali sono tubi verticali che portano l’acqua dalla copertura fino agli scarichi fognari o alle eventuali cisterne di raccolta.
  • Le cisterne di raccolta dell’acqua costituiscono il sistema ideale per recuperare e riutilizzare l’acqua, possono essere interrate o in superficie (a vista, architettonicamente integrate o meno). Quelle più semplici da installare sono quelle in superficie e prevedono una deviazione del pluviale all’interno della cisterna.
  • La manutenzione di gronde e pluviali è fondamentale per garantire il loro corretto funzionamento; foglie, rametti, sedimento trasportato da uccelli e animali che può diventare terreno di crescita per specie vegetali, tutti questi elementi possono intasare la grondaia e impedire il corretto deflusso dell’acqua, causando straripamenti. È importante, quindi, eseguire periodicamente la pulizia delle grondaie ed, eventualmente, installare accessori che possono limitare l’insorgere di intoppi (es. para-foglie e guardie grondaia).

manutenzione-grondaie-condomini-e-abitazioni-catanzaro